Trasforma la tua vita e lavora da dove vuoi con la Wild Creator Academy

Tokyo Alternativa: guida di viaggio alla capitale del Giappone che non ti aspetti

Tokyo, città metropolitana dove l’innovazione e la tradizione si incontrano.

Camminando per le strade di Tokyo potrai essere catapultata, nel giro di qualche passo, da un quartiere futuristico ad uno vintage e tradizionale.

Parti con me per questa città piena di sorprese?

profilo-wildflowermood-170x170
Wildflowermood logo love

NOMADE DIGITALE – CONTENT CREATOR – DIGITAL MARKETING

‖ YOUTUBE +173K  ⨺ INSTAGRAM: +184K ⨺ PINTEREST +500K VISITE MENSILI ‖

Tokyo, la capitale del Giappone, è una delle città più vibranti e affascinanti del mondo.

Si tratta di una città che unisce tradizione e modernità, le calme culture orientali alle più pop delle esperienze.

Nel mio viaggio di 2 settimane attraverso il Giappone, ho scoperto un Paese che non immaginavo potesse offrirmi così tanto.

Proprio per questo ho deciso di scrivere questa guida di viaggio, che spero possa aiutarti nel pianificare ed organizzare al meglio il tuo viaggio a Tokyo, o semplicemente a scoprirne lati inediti.

Sono Francesca Ruvolo, conosciuta sul web come Wildflowermood, viaggiatrice da sempre e nomade digitale dal 2015.

Ma perché ho deciso di partire per Tokyo?

Con una popolazione di oltre 13 milioni di abitanti, Tokyo è una città che non dorme mai, dove la vita si svolge a ritmi serrati e dove la tecnologia più avanzata si combina con la storia millenaria del Giappone.

Tokyo ha una lunga storia, e ad oggi è una città moderna e cosmopolita.

Se mi conosci ti starai chiedendo come mai, un’amante come me della natura e della tranquillità, sia partita per una città metropolitana così caotica.

Beh, questo è uno dei motivi per cui ho deciso di scrivere questa guida di viaggio, per farti scoprire un lato alternativo, autentico, tradizionale e poco conosciuto di Tokyo.

Pronto a farti sorprendere?

Parti con me!

Non ti perdere.
Questo è l'indice per questa guida:

Guida di viaggio Tokyo

Riproduci video su tokyo alternativa - wildflowermood

Tokyo è una città incantevole e vibrante, dove le tradizioni millenarie si fondono con la modernità più sfrenata, e ogni angolo nasconde una sorpresa.

Se hai deciso di visitare la capitale del Giappone, ti chiederai certamente quando sia il momento migliore per farlo, e quale clima ti aspetterà.

Alla fine è una delle prime cose che mi chiedo anche ogni volta che devo organizzare e pianificare il mio prossimo viaggio.

In realtà, Tokyo è una città che si può visitare in qualsiasi periodo dell’anno, ma ovviamente ci sono alcune stagioni che si prestano meglio a certe attività o ad esplorare determinate zone.

In generale, si può dire che la primavera e l’autunno sono le stagioni ideali per visitare Tokyo.

Durante la primavera, infatti, la città si tinge di rosa e bianco grazie alla fioritura dei ciliegi, un evento incredibilmente suggestivo e romantico.

Non perderti una passeggiata sotto i fiori di ciliegio al parco Ueno o al tempio Zojoji, e assisti ad uno spettacolo che ti rimarrà nel cuore per sempre.

L’autunno, invece, regala a Tokyo uno scenario altrettanto spettacolare grazie ai momiji, ovvero le foglie rosse degli aceri.

Il parco di Yoyogi e il tempio di Meiji Jingu sono due delle location più suggestive dove poter ammirare questa meraviglia della natura.

In estate, invece, Tokyo può essere molto calda e umida, ma se ami il mare potrai trovare refrigerio alle spiagge di Enoshima o Kamakura.

In inverno, la città si copre di luci natalizie e l’atmosfera diventa magica, ma ti consiglio di portare con te abiti pesanti perché il clima può essere piuttosto rigido.

Insomma, scegliere quando andare a Tokyo dipende molto dalle tue preferenze personali, ma in generale la primavera e l’autunno sono le stagioni più consigliate. 

Come arrivare a Tokyo, Giappone

Per raggiungere Tokyo esistono numerose opzioni per volare da diverse città italiane.

La soluzione più comune è prendere un volo diretto dall’aeroporto di Roma Fiumicino o di Milano Malpensa.

Sia Alitalia che Japan Airlines offrono voli diretti per Tokyo Narita, che è l’aeroporto principale della città. La durata del volo diretto è di circa 12-13 ore, a seconda della compagnia aerea e della città di partenza.

Tuttavia, se desideri risparmiare qualcosa, puoi considerare anche i voli con scali.

Molte compagnie aeree infatti, come Emirates, Qatar Airways e Turkish Airlines offrono voli con scalo per una durata complessiva di circa 17-18 ore.

Inoltre, se vuoi fare un itinerario anche attraverso altre città asiatiche, potresti valutare la possibilità di prendere un volo con scalo a Seoul o a Hong Kong, per poi proseguire verso Tokyo. In questo modo, potrai visitare anche altre destinazioni interessanti senza spendere troppo.

Una volta arrivato a Tokyo Narita, puoi facilmente raggiungere il centro della città con il treno Narita Express o con l’autobus.

Entrambi i mezzi di trasporto sono comodi e affidabili, e ti porteranno direttamente al tuo hotel o alla stazione di Tokyo.

Per trovare offerte convenienti e disponibilità per voli lowcost, ti consiglio di partire in bassa stagione e controllare su app come Skiscanner.

tokyo alternativa

Come spostarsi per la capitale del Giappone

A Tokyo e in tutto il Giappone il sistema di trasporti pubblici è efficiente e ben organizzato, e ti permetterà di raggiungere facilmente ogni zona della città.

La prima opzione che ti consiglio di valutare è la metropolitana di Tokyo, una delle più estese e frequentate al Mondo.

La rete della metro copre praticamente tutta la città e i treni sono puntuali e frequenti.

Ti consiglio di acquistare la Tokyo Subway Ticket, un biglietto speciale che ti permette di utilizzare la metro senza limiti di tempo e di fermate per un determinato periodo, risparmiando notevolmente sui costi.

Un’altra opzione per spostarti a Tokyo è rappresentata dal sistema ferroviario urbano, che comprende anche i famosi treni ad alta velocità.

Se desideri visitare le aree circostanti di Tokyo, come ad esempio la pittoresca cittadina di Nikko o la meravigliosa Kyoto, i treni sono la soluzione ideale.

In alternativa, puoi optare per i bus, che sono meno frequenti rispetto alla metro ma coprono anche le zone meno centrali della città.

Infine, se desideri vivere un’esperienza tipicamente giapponese, puoi provare a spostarti in bicicletta.

Tokyo è una città molto sicura e le strade sono generalmente ben mantenute, come le piste ciclabili, quindi la bicicletta può essere una soluzione ecologica e divertente per esplorare la città.

Tuttavia, tieni presente che in alcune zone il traffico può essere piuttosto intenso, quindi fai attenzione e rispetta le regole della strada.

Quanto costa un viaggio a Tokyo?

Tokyo è una città nota per essere una delle più costose al mondo, ma la verità è che il costo di un viaggio nella capitale giapponese dipende molto dalle tue scelte e dalle tue esigenze.

Ma quindi può essere considerata una meta di viaggio low cost?

Innanzitutto, devi considerare il costo del volo dall’Italia a Tokyo, che può variare in base alla compagnia aerea, alla stagione e all’anticipo con cui prenoti il biglietto.

Tuttavia, se prenoti con un po’ di anticipo e scegli un volo con scalo, puoi trovare offerte interessanti.

Ricorda anche che optare per un bagaglio a mano per un volo lungo, scegliendo ad esempio una valigia leggera o un pratico zaino capiente, ti farà risparmiare qualcosa.

Una volta arrivato a Tokyo, devi considerare il costo dell’alloggio.

Anche in questo caso, il prezzo varia in base alla zona, alla tipologia di struttura e alla stagione.

Tuttavia, esistono numerose opzioni economiche su Booking, che ti permettono di dormire a Tokyo spendendo meno di 30 euro a notte (e tra poco te ne consiglierò qualcuno).

Per quanto riguarda il cibo, il costo dipende molto dalle tue scelte.

Se scegli i ristoranti locali, i mercati alimentari e i chioschi di street food, puoi gustare prelibatezze giapponesi spendendo meno di 10 euro a pasto.

Come ultima cosa, devi considerare il costo delle attività e delle attrazioni che desideri visitare.

Anche in questo caso, la scelta dipende dai tuoi interessi, ma tieni a mente che molte attrazioni, come i templi e i parchi pubblici, sono completamente gratuiti.

Dove dormire: gli alloggi più belli e particolari di Tokyo

Tokyo è una città che non smette mai di sorprendere e incantare, e la scelta dell’alloggio può fare la differenza nell’esperienza di viaggio, per renderla davvero unica e particolare!

Ma Tokyo offre anche numerose opzioni di alloggi caratteristici, che ti faranno sentire immerso nella cultura giapponese.

Uno dei tipi di alloggio più famosi a Tokyo sono i ryokan, ovvero le tradizionali locande giapponesi.

Qui potrai dormire su tatami, usufruire di bagni termali giapponesi, i famosi onsen, e gustare una cena tradizionale giapponese.

Alcuni degli esempi più famosi di ryokan a Tokyo sono il Ryokan Asakusa Shigetsu e il Ryokan Kamogawa.

Se invece desideri un’esperienza più moderna, potresti considerare gli hotel-capsula, una tipologia di alloggio molto popolare in Giappone.

Questi hotel offrono cabine a forma di capsula, dotate di tutte le comodità necessarie, come aria condizionata, TV e Wi-Fi.

Gli hotel-capsula sono una soluzione economica e particolare, perfetta per chi desidera vivere un’esperienza insolita.

Alcuni degli esempi più famosi di hotel-capsula a Tokyo sono il Shinjuku Kuyakusho-mae e il Nine Hours, una catena molto famosa a Tokyo.

Se invece sei un amante dell’arte e del design, potresti considerare gli hotel e gli ostelli dal design particolare.

A Tokyo ci sono numerose opzioni di alloggio curato nei minimi dettagli, dove l’architettura e l’arredamento sono veri e propri capolavori di design, uno dei più famosi è l’Andaz Tokyo Toranomon Hills.

Oltre a questi, ho selezionato per te gli alloggi più strani, insoliti e particolari che potrai trovare a Tokyo:

  1. The Millennials Shibuya: Questo hotel offre camere a tema futuristico, dotate di letti a scomparsa, che ti permettono di avere più spazio durante il giorno. Inoltre, l’hotel offre un’area comune in cui puoi lavorare, rilassarti e socializzare con gli altri ospiti.

  2. Henn na Hotel Tokyo Asakusa Tawaramachi: Questo hotel è gestito completamente da robot e tecnologia olografica, dall’accoglienza al servizio in camera. Qui potrai interagire con robot umanoidi e vivere un’esperienza futuristica e unica.

  3. BnA STUDIO Akihabara: Questo hotel è perfetto per gli amanti dell’arte e del design. Le camere sono infatti state decorate da artisti locali, creando ambientazioni uniche e originali. Inoltre, l’hotel ospita anche una galleria d’arte e organizza eventi culturali.

Cosa si mangia a Tokyo?

Tokyo è una città che offre numerose opzioni per gustare piatti della cucina giapponese, dalle tradizioni culinarie più antiche alle tendenze più innovative.

Una delle specialità della cucina tradizionale giapponese che non può mancare nel tuo viaggio a Tokyo è il sushi, preparato con il pesce più fresco possibile e servito su piccole porzioni di riso, offrendo anche opzioni vegetariane e vegan.

Alcuni dei luoghi più famosi per gustare il sushi a Tokyo sono il mercato del pesce di Tsukiji, dove potrai assaggiare il pesce appena pescato, e il ristorante Sukiyabashi Jiro.

Altri piatti tradizionali giapponesi che non puoi perdere sono il ramen, la zuppa di noodles condita con carne, uova e verdure, e l’okonomiyaki, una specie di pancake fatto con cavolo, pancetta e uova.

Ma Tokyo offre anche numerose opzioni di cucina innovativa e particolare.

Ad esempio, potresti trovare alcune varianti moderne di piatti tradizionali giapponesi o piatti gourmet.

Se invece sei alla ricerca di qualcosa di particolare, potresti provare i ristoranti robotici, dove il cibo è preparato e servito da robot, o i ristoranti ispirati ai personaggi dei cartoni animati giapponesi, dove potrai trovare piatti con forme e decorazioni bizzarre.

ristoranti tipici di Tokyo

Cosa vedere e fare a Tokyo: 10 mete insolite da non perdere

Ecco 10 mete e attività insolite da non perdere e tra cui puoi scegliere, durante il tuo viaggio a Tokyo:

  1. Il Museo del Ramen: Situato nel quartiere di Shin-Yokohama, il museo del ramen offre un’esperienza unica per gli amanti della gastronomia giapponese. Qui potrai conoscere la storia del ramen, gustare diverse varietà di noodle e vedere la preparazione del ramen dal vivo.

  2. Il Ghibli Museum: Il museo dedicato agli studi d’animazione di Hayao Miyazaki offre un’esperienza magica e surreale. Qui potrai immergerti nell’universo dei personaggi dei film di Miyazaki, visitare una mostra interattiva e scoprire il processo di creazione degli anime.

  3. Il teamLab Borderless: Questo museo d’arte digitale è un’esperienza immersiva e interattiva. Qui potrai camminare attraverso sale illuminate da luci colorate e proiezioni, creando un’esperienza visiva senza precedenti.

  4. Il ristorante di cucina robotica: Il ristorante del robot Asimo, offre una cena interamente preparata e servita da robot. Un’esperienza futuristica e unica nel suo genere.

  5. L’isola di Odaiba: Questa isola artificiale offre numerose attrazioni, come il Museo della Scienza, l’Aqua City Mall e il teamLab Borderless. Inoltre, qui potrai goderti una vista panoramica sulla baia di Tokyo.

  6. Il Mercato del Pesce di Tsukiji: Questo mercato del pesce è famoso in tutto il mondo per la qualità del pesce fresco e la grande varietà di specie disponibili. Qui potrai gustare il sushi e il sashimi più fresco che ci sia.

  7. Il Museo dell’Illusione: Questo museo è dedicato alle illusioni ottiche e ai giochi visivi. Qui potrai sperimentare illusioni che sfidano la mente e la percezione.

  8. La Torre di Tokyo: Questa torre alta 333 metri offre una vista panoramica sulla città di Tokyo. Qui potrai goderti la vista dalla piattaforma di osservazione o gustare una cena al ristorante panoramico.

  9. Il Tempio di Kannon: Questo tempio buddhista si trova all’interno della grotta di Nanzo-in ed è famoso per la statua di Kannon alta 41 metri, considerata la più grande del Giappone.

  10. Il Museo del Giocattolo: Situato nel quartiere di Yotsuya, il Museo del Giocattolo offre una collezione di giocattoli antichi provenienti da tutto il mondo. Qui potrai vedere bambole, trenini e robot che hanno fatto la storia dei giocattoli.

cosa fare a Tokyo

Il mio itinerario: 8 destinazioni ed esperienze nella Tokyo alternativa (e che nessuno ti mostra)

Il mio viaggio in Giappone di 2 settimane prevede come tappe principali la sua capitale, la città di Tokyo, e un itinerario emozionante e vintage nell’isola più a sud del Giappone, il Kyushu.

Se vuoi scoprire il mio itinerario insolito e non turistico nel profondo sud del Giappone, ti consiglio di approfondire nella mia guida di viaggio nel Kyushu.

Oppure prosegui la lettura di questa guida di viaggio, ed immergiti nelle contraddizioni di Tokyo: dove le tradizioni e le innovazioni si incontrano e creano una città unica al Mondo.

Partiamo!

1 il quartiere di Shinjuku

Dopo essere atterrata alle 11:30 di sera, inizio ad esplorare Tokyo e i suoi contrasti, in cui questa città trova l’equilibrio.

Inizio dal quartiere di Shinjuku, tra luci eclettiche e l’intimità dei suoi piccoli ristoranti.

Shinjuku è uno dei quartieri più grandi e vivaci della città, con tante attività da poter fare: dal divertimento notturno alla cultura e allo shopping.

Il quartiere di Shinjuku è il simbolo della modernità e dell’avanguardia di Tokyo.

Qui troverai una vasta scelta di ristoranti, bar, club notturni, negozi, hotel, parchi e tanto altro…

Uno dei luoghi più caratteristici di Shinjuku è il Golden Gai, un’area storica composta da piccole strade strettissime con locali pittoreschi e bar per una serata tra amici o per una bevuta in solitaria.

Il quartiere ospita anche il più grande grattacielo di Tokyo, il Tokyo Metropolitan Government Building, dove potrai godere di una vista mozzafiato sulla città.

Non perdere anche il parco di Shinjuku Gyoen, un’oasi di pace e tranquillità immersa nel cuore del quartiere: giardini giapponesi, piante rare e una grande varietà di fiori

2 il quartiere di Asakusa

Situato nella parte orientale della città, Asakusa è uno dei quartieri più antichi e pittoreschi di Tokyo.

Una delle attrazioni principali di Asakusa è il tempio di Sensoji, uno dei templi buddisti più antichi e venerati di Tokyo.

La porta Kaminarimon, conosciuta anche come “la porta del tuono”, è uno dei simboli del quartiere e si trova all’inizio della strada Nakamise-dori, una via con negozi tradizionali dove puoi trovare cibo tradizionale, abiti e molto altro…

Il quartiere ospita anche il Teatro Kabuki-za, dove potrai assistere a uno spettacolo di kabuki, uno dei teatri tradizionali più antichi del Giappone.

Inoltre, il parco Sumida, situato lungo il fiume Sumida, offre una vista spettacolare sul quartiere e sulla città.

Non perdere anche la possibilità di gustare alcuni dei piatti tipici di Asakusa, come il “taiyaki”, un dolce a forma di pesce ripieno di pasta di fagioli rossi, oppure il “monjayaki”, una sorta di pancake salato con ingredienti a scelta.

E se sei in cerca di un’esperienza particolare, prova una crociera lungo il fiume Sumida a bordo di un “yakatabune”, una barca tradizionale giapponese.

In poche parole, Asakusa è una meta perfetta per chi desidera scoprire la storia, la cultura e la cucina tradizionale di Tokyo.

3 il quartiere di Yanaka Ginza

Se vuoi sperimentare un’atmosfera unica e autentica nella “vecchia Tokyo”, il quartiere di Yanaka Ginza è una meta che merita di essere visitata.

Situato nella parte nord-est della città, Yanaka Ginza è un quartiere pittoresco che ti farà sentire come se ti trovassi in un’altra epoca.

Il quartiere è famoso per le sue strade strette e tortuose, le case storiche in legno, i templi antichi e le botteghe artigiane.

Qui potrai godere di un’atmosfera rilassata e tranquilla, lontana dalla frenesia della città.

Una delle attrazioni principali di Yanaka Ginza è il tempio di Tenno-ji, con i suoi bellissimi giardini giapponesi e le statue.

Yanaka Ginza è anche famoso per la sua strada commerciale, la Yanaka Ginza Shotengai, che offre una vasta scelta di negozi alimentari, di souvenir, di oggettistica tradizionale giapponese e di ristoranti che servono piatti tipici della cucina locale.

Non perdere l’occasione di provare il “senbei”, biscotti di riso croccanti e saporiti, e il “dango”, dolcetti di riso morbidi e gustosi.

i templi di Tokyo

4 visitare il TeamLab: il museo immersivo

Se sei un appassionato di arte e tecnologia, non puoi perdere l’occasione di visitare il TeamLab, un museo immersivo a Tokyo che offre un’esperienza unica e indimenticabile.

Situato nel quartiere di Odaiba, il TeamLab è un’attrazione moderna e innovativa che ti farà vivere un’esperienza artistica del tutto nuova.

Il museo si compone di numerosi ambienti, tutti interconnessi tra di loro, dove l’arte prende vita attraverso la tecnologia più avanzata.

Qui potrai ammirare installazioni digitali che utilizzano proiezioni, suoni, luci e oggetti tridimensionali, creando un’esperienza immersiva a 360 gradi.

Tra le installazioni più famose del museo ci sono il “Crystal World”, un mondo di cristallo animato da luci e suoni, e il “Forest of Resonating Lamps”, una foresta di lampade che si accendono e si spengono in modo coordinato, creando un’atmosfera magica e surreale.

5 Mangiare il ramen migliore di Tokyo al "Ramen Nagi"

Se sei un appassionato di ramen e di cibo giapponese, non puoi perdere l’occasione di provare il Ramen Nagi, uno dei ristoranti di ramen più famosi e rinomati di Tokyo.

Situato nel quartiere di Shinjuku, il Ramen Nagi è famoso per i suoi deliziosi piatti di ramen, preparati con ingredienti di alta qualità e con ricette tradizionali giapponesi.

Il ristorante offre pochissimi piatti, tutti a base di ramen con brodo di maiale (senza versione vegetariana, per ora) e piccole differenze tra gli ingredienti e grado di piccantezza.

Il costo è di circa 10€ e potrai pagare direttamente alla macchinetta posta all’ingresso.

L’atmosfera del Ramen Nagi è informale e accogliente: potrai sederti al bancone e osservare la preparazione del tuo ramen, oppure sederti al tavolo e goderti il pasto in compagnia.

Il ristorante è molto frequentato, quindi è consigliabile arrivare presto, soprattutto perchè ci sono solamente 8 coperti!

6 Visitare il museo del Matcha

Situato nel quartiere di Shizuoka, il Museo del Matcha è un’attrazione unica che ti farà scoprire tutto ciò che c’è da sapere sul tè Matcha, dalla sua storia alla sua produzione.

Nel museo potrai fare tante esperienze, tra cui degustazioni di tè, lezioni sulla cerimonia del tè giapponese e workshop per la produzione di tè verde.

Potrai anche ammirare l’esposizione di strumenti e utensili utilizzati nella preparazione del tè matcha, nonché scoprire la storia e la cultura del tè giapponese.

Il museo è aperto tutti i giorni e l’ingresso è gratuito, ma alcune esperienze richiedono una prenotazione anticipata.

Inoltre, il museo offre un piccolo shop (io ho fatto rifornimento) dove potrai acquistare una vasta scelta di tè verde giapponese, tra cui appunto il matcha, il tè verde in polvere utilizzato nella cerimonia del tè.

il museo del Matcha a tokyo

7 dormire in una stanza in stile Harajuku

Dormire in una stanza in stile Harajuku ti darà l’opportunità di immergerti completamente nella cultura e nello stile di vita giapponese, e di vivere un’esperienza unica e indimenticabile a Tokyo.

Ci sono diverse opzioni di alloggio in stile Harajuku a Tokyo, tra cui alcuni hotel e ostelli che offrono stanze con un’atmosfera unica e divertente.

Lo stile Harajuku è un movimento culturale giapponese che si è sviluppato negli anni ’90.

Caratterizzato da una moda eccentrica e colorata che si ispira a elementi della cultura pop giapponese, come i fumetti, gli anime e i videogiochi.

Ma questo stile non si limita all’abbigliamento, ma anche ad accessori e arredamento.

Io ad esempio ho dormito in una stanza tutta rosa e pieno di pupazzi alMoshi Moshi Rooms

8 Dormire in un capsule hotel

Un’altra tipologia di alloggio moderno e tipicamente giapponese sono i capsule hotel.

Questi hotel particolari sono diventati una scelta popolare tra i viaggiatori che cercano un alloggio economico, minimal e innovativo.

Un capsule hotel è un hotel a basso costo in cui i letti sono situati all’interno di piccole capsule individuali, dotate di luce, prese elettriche e ventilazione.

Le capsule sono in genere disposte a blocchi, con corridoi stretti e una zona comune per i bagagli.

Molti capsule hotel offrono ambienti accoglienti, a tema e di design: io ad esempio, ho dormito in un Capsule Hotel a tema libri vintage.

Documenti necessari, visto e assicurazione di viaggio

Per entrare in Giappone come turista, i cittadini italiani hanno bisogno di un passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di ingresso.

Il Giappone ha firmato accordi di esenzione del visto con alcuni paesi, tra cui l’Italia.

Ciò significa che i cittadini italiani possono entrare in Giappone senza visto per un periodo massimo di 90 giorni.

Tuttavia, prima di partire per il Giappone, è consigliabile verificare i requisiti di visto specifici per il proprio paese di residenza e la durata del soggiorno previsto.

Per quanto riguarda l’assicurazione di viaggio, è altamente consigliabile aprirla prima di partire per il Giappone.

L’assicurazione ti proteggerà in caso di incidenti, malattie o furto di bagagli, rendendo il tuo viaggio più sereno e senza preoccupazioni.

Per me Chapka Assicurazioni è la migliore, qui sotto trovi un codice sconto per te:

10 consigli pratici che devi sapere prima di visitare Tokyo

  1. Porta sempre con te il passaporto: In Giappone, i turisti sono tenuti a portare sempre con sé il passaporto, in quanto potrebbe essere richiesto dalle autorità in qualsiasi momento.

  2. Impara alcune parole in giapponese: Imparare alcune parole e frasi in giapponese, come “ciao” (konnichiwa) e “grazie” (arigatou), può fare la differenza nella comunicazione con i locali e mostrare rispetto per la loro cultura.

  3. Usa il trasporto pubblico: Il trasporto pubblico a Tokyo è molto efficiente ed economico, quindi evita di utilizzare taxi o auto a noleggio, a meno che non sia strettamente necessario.

  4. Non fumare in pubblico: Fumare in pubblico è vietato in molte zone della città, quindi cerca sempre un’area dedicata ai fumatori o fuma solo nei luoghi autorizzati.

  5. Usa la carta di credito: La carta di credito è accettata ovunque a Tokyo, anche nei piccoli negozi e nei ristoranti, quindi non è necessario portare e scambiare grandi quantità di contanti. Una soluzione pratica e innovativa è rappresentata dalle carte di pagamento prepagate come Revolut, che consentono di effettuare transazioni senza commissioni e con un tasso di cambio favorevole. 

  6. Rispetta le norme di comportamento: In Giappone, le norme di comportamento sono molto importanti, come l’attenzione alla pulizia, la puntualità e il rispetto degli altri. 

  7. Indossa scarpe comode: Tokyo è una città molto grande e si cammina molto, quindi è importante indossare scarpe comode per goderti appieno questa città.

  8. Rispetta il silenzio nei mezzi di trasporto pubblico: Nei treni e negli autobus a Tokyo, il silenzio è molto apprezzato e rispettato. Cerca di evitare di parlare ad alta voce o di utilizzare il telefono cellulare per non disturbare gli altri passeggeri.

  9. Prova la cucina di strada: La cucina di strada a Tokyo è molto popolare e offre numerose specialità locali che ti faranno innamorare dei sapori autentici della città.

  10. Scarica un’app di traduzione: Se non conosci la lingua giapponese, è utile scaricare un’app di traduzione per comunicare con i locali e per capire meglio i menu dei ristoranti. Anche se ormai molti parlano inglese e anche i menù sono tradotti o illustrati con foto.

tempio di Tokyo

Pensieri per concludere

In conclusione, Tokyo è una città straordinaria e piena di sorprese.

Con la sua cultura unica, la cucina deliziosa, i luoghi insoliti da visitare e le persone gentili, Tokyo rappresenta una meta di viaggio unica al mondo.

Tokyo deve la sua bellezza anche alle sue contraddizioni: una città che è riuscita a far incontrare innovazione e tradizione, facendo nascere una delle città più affascinanti del Mondo.

Ma prima di salutarci, ecco gli ultimo consigli per te:

Per oggi è tutto.

Alla prossima destinazione di viaggio.

Stay wild!

Wild Creator Academy

Un percorso a 360 gradi per avere successo online

10 Corsi

+25 Ore

Wild Creator Academy

Un percorso a 360 gradi per avere successo online

10 Corsi

+25 Ore

DAI VITA AL LAVORO DEI TUOI SOGNI

PARTECIPA GRATIS ALLA PASSION WEEK:

La Passion Week è un programma di 7 giorni, dove imparerai a guadagnare grazie alle tue passioni.

Continua a leggere altri consigli di viaggio