Trasforma la tua vita e lavora da dove vuoi con la Wild Creator Academy

Come avere un profilo Instagram perfetto: le mie strategie efficaci

Dal primo scatto al successo.

Ecco una guida completa, pratica e step-by-step, per creare ed ottimizzare il tuo profilo Instagram.

profilo-wildflowermood-170x170
Wildflowermood logo love

NOMADE DIGITALE – CONTENT CREATOR – DIGITAL MARKETING

‖ YOUTUBE +165K  ⨺ INSTAGRAM: +145K ⨺ PINTEREST +500K VISITE MENSILI ‖

Se vuoi lavorare online, avere un profilo Instagram perfetto potrebbe davvero fare la differenza, tra la notorietà e l’anonimato.

Da quando Instagram ha fatto il suo debutto, è diventato non solo un luogo per condividere momenti, ma anche uno spazio per costruire un brand, raccontare una storia e connettersi con una comunità.

Da anni lavoro nel mondo del Digital Marketing, raccontando la mia storia attraverso la lente del mio smartphone. E sono riuscita a farne un lavoro.

Sono Francesca, conosciuta sul web come Wildflowermood, viaggiatrice da sempre e nomade digitale dal 2015.

Se ti stai chiedendo come dar vita al profilo Instagram dei tuoi sogni, sei nel posto giusto.

In questa guida, andremo a esplorare l’universo di Instagram: da come creare un profilo accattivante, alle mosse vincenti per far spiccare il tuo feed tra miliardi di contenuti.

E, ovviamente, condividerò con te alcune strategie pratiche per dare quel tocco in più al tuo profilo.

Pronti? Iniziamo!

Non ti perdere.
Questo è l'indice per questa guida:

Come avere un profilo Instagram perfetto: le mie strategie efficaci

Riproduci video su Attrezzatura content creator

Prima di addentrarci nelle strategie, iniziamo dalle basi.

Instagram, per chi fosse ancora nuovo a questo termine, è una delle piattaforme social più popolari al mondo, nata come app per la condivisione di foto e, con il tempo, evoluta in uno strumento potentissimo di comunicazione, branding, marketing e di lavoro per tantissimi influencer.

Ma perché, di tutte le piattaforme esistenti, dovresti dedicare tempo ed energie a Instagram? Ecco alcune delle ragioni:

  • comunicazione visiva: viviamo in un’era in cui l’immagine ha un potere straordinario. Una foto o un video, come i reels, possono raccontare un’esperienza, un prodotto, una giornata o un viaggio, meglio di mille parole.
  • Connessione con il pubblico: Instagram ti permette di costruire una relazione autentica e diretta con la tua audience. Grazie alle funzionalità come le Storie, i Live e i commenti, hai la possibilità di interagire in tempo reale, rispondere a domande, raccogliere feedback e coinvolgere i tuoi follower.
  • Opportunità di business: con oltre un miliardo di utenti attivi ogni mese, Instagram è diventato un luogo fondamentale per chiunque abbia un’attività, un brand o semplicemente un messaggio da condividere. Con una strategia ben pensata, può portare a conversioni, vendite e partnership.
  • Espressione creativa: per chi, come me, ama la fotografia e la creatività in generale, Instagram è un palcoscenico dove mostrare i propri contenuti, sperimentare, dare e trovare ispirazione tra le persone che condividono i nostri stessi ideali.

In breve, utilizzare Instagram non è solo una moda del momento, ma una scelta strategica per chiunque desideri avere una presenza significativa online e creare un lavoro nel digital.

Che tu sia un imprenditore, un influencer, un artista o semplicemente una persona che ama condividere momenti della sua vita, questa piattaforma ha molto da offrire.

Come creare un profilo Instagram

Creare un profilo Instagram è un processo piuttosto semplice, ma se sei agli inizi, ecco una guida stepbystep per aiutarti a impostare il tuo profilo:

  1. scarica l’App: prima di tutto, avrai bisogno dell’app di Instagram. La puoi trovare gratuitamente sia sull’App Store (per dispositivi iOS) che sul Google Play Store (per dispositivi Android).
  2. Crea un account: una volta scaricata e aperta l’app, vedrai due opzioni: “Accedi” e “Crea un nuovo account”. Clicca su “Crea un nuovo account”.
  3. Email o numero di telefono: puoi scegliere di registrarti utilizzando la tua email o il tuo numero di telefono. Assicurati di utilizzare un indirizzo email a cui puoi accedere facilmente, poiché potrebbe essere necessario per la verifica o il recupero della password.
  4. Scegli un Nome Utente: questo sarà il tuo identificativo su Instagram, il mio ad esempio è @wildflowermood. Sceglilo con cura, deve rappresentarti e essere facilmente riconoscibile.
  5. Imposta una Password: assicurati che sia sicura e difficile da indovinare. E se vuoi, una volta creato l’account, potrai accedere alle impostazioni e privacy > Centro gestione account > Password e sicurezza; ed attivare l’autenticazione a due fattori, per una sicurezza maggiore.
  6. Completa il tuo profilo: ora, puoi aggiungere una foto profilo, una breve bio e il link al tuo sito web (se ne hai uno). La tua bio è il tuo biglietto da visita: in poche parole, chi sei, cosa fai, per chi e come lo fai.
  7. Connettiti con gli amici: Instagram ti suggerirà di connetterti con i contatti salvati sul tuo dispositivo o con gli amici di Facebook. Puoi scegliere di farlo subito o saltare questo passo e farlo in seguito.
  8. Esplora e inizia a pubblicare: con il tuo profilo pronto, puoi iniziare a esplorare il feed, seguendo altri account interessanti e pubblicando le tue prime foto o storie.
corso instagram wild creator academy

Sblocca il tuo potenziale su Instagram

Con l'esperienza e la guida di Francesca @Wildflowermood, avrai accesso alle strategie che le hanno permesso di guadagnare dalle sue passioni. 👇

10 Moduli

+4 Ore

Profilo Instagram personale o aziendale?

Una decisione fondamentale da prendere quando si crea un profilo Instagram è se optare per un profilo personale o un profilo aziendale.

Ma quale scegliere?

  • Profilo Personale: questa è l’opzione di default quando ti iscrivi. È perfetto per chi vuole utilizzare Instagram principalmente per condividere momenti personali, interagire con amici e famiglia o esplorare contenuti.
  • Profilo Aziendale: se hai un’attività, un brand o sei un influencer, potresti considerare un profilo aziendale. Ti offre accesso a strumenti analitici, la possibilità di aggiungere informazioni di contatto e di utilizzare le funzionalità di Meta Ads per aumentare i tuoi followers.

La buona notizia è che puoi passare da un tipo di profilo all’altro in qualsiasi momento dalle impostazioni del tuo account.

Il profilo Instagram perfetto in 9 mosse

Ma come assicurarti di emergere in un mare di contenuti e utenti?

La chiave sta in diverse piccole strategie che, sommate tra loro, rendono il tuo profilo non solo accattivante, ma anche funzionale e in linea con i tuoi obiettivi.

Ora quindi, ti guiderò passo passo attraverso nove mosse essenziali che ti permetteranno di perfezionare ogni angolo del tuo profilo, trasformandolo in un profilo perfetto ed efficace.

Dalla privacy alla scelta del nome, dalla bio alle storie in evidenza, ogni elemento ha la sua importanza.

1. Profilo pubblico o privato?

Una delle prime decisioni che incontrerai nel configurare il tuo profilo Instagram riguarda la decisione tra mantenere il tuo profilo pubblico o privato.

Ma cosa significa esattamente e quale opzione è la migliore per te?

Analizziamo insieme i pro e i contro di ciascuna scelta:

Profilo pubblico:

  • visibilità: chiunque può visualizzare i tuoi post, le tue storie e il tuo profilo. Ciò significa maggiore visibilità e la possibilità di essere scoperti da nuovi follower o potenziali clienti.
  • Engagement: le persone possono iniziare a seguirti immediatamente senza la necessità di una tua approvazione, facilitando la crescita del tuo numero di follower.
  • Funzionalità Business: se in aggiunta, opti per un profilo aziendale, avrai accesso a statistiche dettagliate, promozioni e altre funzionalità orientate al business.

Profilo Privato:

  • controllo: hai il pieno controllo su chi può vedere i tuoi contenuti. Ogni nuova richiesta di follow dovrà essere approvata da te.
  • Privacy: se desideri condividere contenuti più personali o riservati, un profilo privato potrebbe essere la scelta giusta.
  • Community Ristretta: con un profilo privato, puoi costruire una community più intima e dedicata, composta da persone che hai selezionato personalmente.

Allora, quale scegliere? Dipende dai tuoi obiettivi.

Se desideri crescere come influencer, brand o business, un profilo pubblico potrebbe essere la scelta migliore per te.

D’altro canto, se Instagram rappresenta per te uno spazio personale dove condividere momenti con un gruppo ristretto di persone, potresti optare per un profilo privato.

Ricorda: non sei vincolato a una scelta definitiva; puoi cambiare le impostazioni del tuo profilo in qualsiasi momento, adattandolo alle tue esigenze del momento.

2. Come scegliere il nome utente giusto

Il tuo nome utente su Instagram non è solo un identificativo; è il biglietto da visita digitale che ti rappresenta nell’immensità della piattaforma.

Scegliere il giusto nome utente è fondamentale, poiché sarà il modo in cui le persone ti ricorderanno, ti cercheranno e si connetteranno con te.

Ma come fare per scegliere il nome utente perfetto? Ecco alcuni consigli per guidarti nella scelta:

  • semplice e memorabile: il tuo nome utente dovrebbe essere facile da ricordare e da digitare. Evita l’utilizzo eccessivo di numeri, caratteri speciali o abbreviazioni che possono confondere.
  • Rappresentativo: il nome utente dovrebbe rispecchiare chi sei o ciò di cui parli. Può essere il tuo nome, il nome del tuo brand o una combinazione di parole che rappresentano la tua nicchia o passione.
  • Coesistenza su piattaforme diverse: per costruire un brand solido online, è utile avere lo stesso nome utente su tutte le piattaforme social. Verifica la disponibilità non solo su Instagram, ma anche su altre piattaforme che utilizzi o prevedi di utilizzare.
  • Evita nomi troppo lunghi e complessi: i nomi utente troppo lunghi e complessi possono essere difficili da ricordare o da digitare, specialmente su dispositivi mobili. Cerca di mantenerlo il più breve e diretto possibile.
  • Verifica la disponibilità: Instagram ha milioni di utenti, e molti nomi utente sono già stati presi. Non scoraggiarti se il nome che desideri non è disponibile. Sii creativo e prova diverse combinazioni finché non trovi quella giusta per te.
  • Evita impersonificazioni: assicurati che il tuo nome utente non somigli troppo a brand famosi o a personaggi noti. Questo potrebbe portare a confusione o, peggio, a accuse.
  • Guarda al Futuro: scegli un nome utente che potrebbe crescere con te nel tempo. Evita riferimenti troppo specifici a fasi temporanee della tua vita o attività che potresti superare nel futuro.

Ricorda, il tuo nome utente è una parte essenziale della tua identità online. Dedica il tempo necessario per riflettere, fare ricerche e scegliere con cura.

3. Scrivere la Instagram bio perfetta

La bio di Instagram è come la vetrina di un negozio: è la prima cosa che le persone vedono quando visitano il tuo profilo e ha il potere di invogliarle a entrare (ovvero seguirti) o a passare oltre.

Con soli 150 caratteri a tua disposizione, la sfida è raccontare chi sei e cosa offri in modo breve ma incisivo.

Ecco come fare per scrivere una bio di Instagram perfetta:

  • definisci chi sei: inizia con l’essenziale. Sei un fotografo, un’artista, un viaggiatore, un imprenditore? Fornisci una breve descrizione di te o della tua attività che dia subito un’idea ai visitatori.
  • Mostra la tua personalità: la tua bio dovrebbe rispecchiare non solo ciò che fai, ma anche chi sei. Usa un tono che ti rappresenti: se sei una persona solare e spensierata, mostra questo lato di te. Se sei serio e professionale, riflettilo nella tua bio.
  • Utilizza Emoji: gli emoji possono essere un ottimo modo per risparmiare spazio e aggiungere un tocco di colore e personalità. Ma usali con criterio e assicurati che siano rilevanti per il tuo messaggio.
  • Includi una Call-to-Action (CTA): che cosa vuoi che le persone facciano dopo aver letto la tua bio? Che si iscrivano alla tua newsletter? Che visitino il tuo sito? Che prenotino una consulenza? Includi un invito all’azione chiaro.
  • Sfrutta il Link in Bio: Instagram permette l’inserimento di 5 link cliccabile nella bio. Assicurati di sfruttarlo al meglio, indirizzando i visitatori dove desideri: può essere il tuo sito web, un nuovo post del blog, la tua ultima offerta o qualsiasi altro luogo tu voglia.
  • Usa spazi e formattazione: la chiarezza è fondamentale. Suddividi le informazioni utilizzando spazi, punti elenco o separatori per rendere la tua bio facile da leggere e da scansionare.
  • Mantieniti aggiornato: la tua bio dovrebbe evolversi con te. Se lanci un nuovo prodotto, inizi un nuovo progetto o raggiungi un’importante pietra miliare, riflettilo nella tua bio.

In breve, la tua bio di Instagram dovrebbe comunicare chiaramente chi sei, cosa fai e perché le persone dovrebbero seguirti. Ricordati anche di fare capire per chi lo fai e come lo fai.

Con un po’ di creatività e strategia, puoi trasformare quei 150 caratteri in un biglietto da visita irresistibile per il tuo profilo!

4. Immagine profilo Instagram

L’immagine del profilo Instagram è uno degli elementi più fondamentali e riconoscibili del tuo account. È la tua “firma visiva“, il piccolo cerchio che appare accanto ai tuoi commenti, nelle storie e, naturalmente, nella parte superiore del tuo profilo.

Ecco come scegliere e ottimizzare la tua immagine profilo:

  • rispecchia la tua identità: se sei un influencer, un creatore di contenuti o una persona pubblica, potresti scegliere una tua foto ben riuscita. Se rappresenti un’azienda o un marchio, il logo potrebbe essere la scelta migliore. L’obiettivo è che, guardando quell’immagine, le persone dovrebbero immediatamente riconoscere chi c’è dietro l’account.
  • Qualità è la chiave: non importa quanto sia affascinante il soggetto, se la foto è sfocata o pixelata, non darà una buona impressione. Assicurati di caricare un’immagine di alta qualità. Instagram raccomanda una dimensione di 320×320 pixel, ma puoi anche caricare un’immagine più grande (come 1080×1080) e ridimensionarla.
  • Mantienila semplice: dato che l’immagine del profilo appare piccola, specialmente sui dispositivi mobili, è essenziale che il soggetto principale risalti chiaramente. Se usi un logo, assicurati che sia leggibile e non troppo dettagliato.
  • Coerenza tra le piattaforme: se vuoi essere facilmente riconoscibile online, utilizza la stessa immagine profilo su tutti i tuoi canali social. Questo aiuta a stabilire un’identità di marca coerente e immediatamente riconoscibile.
  • Aggiorna periodicamente: anche se la coerenza è importante, potresti considerare l’idea di aggiornare la tua immagine profilo di tanto in tanto, specialmente se fai una rinfrescata al tuo branding o se hai una foto di te aggiornata.
corso instagram wild creator academy

Sblocca il tuo potenziale su Instagram

Con l'esperienza e la guida di Francesca @Wildflowermood, avrai accesso alle strategie che le hanno permesso di guadagnare dalle sue passioni. 👇

10 Moduli

+4 Ore

5. Link in bio

Il “link in bio” di Instagram è sempre stato un punto focale per chi desiderava indirizzare i propri follower verso risorse esterne, come siti web, offerte, blog, o altri contenuti.

Fino alla metà del 2023, i creator erano limitati a inserire un solo link nella bio, spingendo molti a ricorrere a soluzioni esterne come LinkTree per elencare più collegamenti. Anche se ancora necessario se vuoi inserire più di 5 link, ma dopo ne parleremo meglio.

Fortunatamente, Instagram ha risposto alle esigenze dei suoi utenti e ha introdotto una delle funzionalità più richieste: la possibilità di aggiungere fino a cinque link direttamente nella bio.

Ecco come sfruttare al meglio questa funzionalità:

  • diretto e specifico: anche se ora hai la possibilità di inserire più link, è essenziale mantenere ogni collegamento pertinente e diretto. Ogni link dovrebbe avere un chiaro scopo e beneficiare il tuo pubblico in qualche modo.
  • Organizza per priorità: ordina i link in base all’importanza o all’urgenza. Ad esempio, se hai una promozione in corso, quel link dovrebbe apparire per primo.
  • Connessione con Facebook: se colleghi il tuo profilo Instagram a Facebook, noterai una grafica speciale e distintiva per il link relativo a Facebook. Questo può aiutare a indirizzare più traffico verso la tua pagina Facebook o qualsiasi offerta speciale che potresti avere lì.

6. Notifiche e dintorni

Mantenere una comunicazione efficace con i tuoi follower è fondamentale.

Le notifiche giocano un ruolo chiave in questo processo, avvisandoti ogni volta che succede qualcosa di rilevante sul tuo profilo.

Ma come puoi ottimizzare le tue notifiche per garantire una gestione efficace e non perderti nulla di importante? Ecco alcuni consigli per aiutarti:

  • filtro delle notifiche: Instagram ti permette di personalizzare quali notifiche desideri ricevere. Vai su Impostazioni > Notifiche per selezionare quali attività ti interessano di più. Ad esempio, potresti voler essere avvisata per i nuovi follower, commenti o menzioni, ma magari preferisci non ricevere notifiche per nuove pubblicazioni dei tuoi amici.
  • Priorità alle interazioni dirette: le menzioni o i commenti possono significare opportunità di engagement diretto con i tuoi follower o con altri profili. Considera di dare priorità a queste notifiche per rispondere rapidamente e mantenere una presenza attiva.
  • Limita le distrazioni: se gestisci più profili o se Instagram è solo una delle tue numerose piattaforme social, considera di limitare le notifiche a determinati orari della giornata. Questo ti aiuterà a focalizzarti sulle attività principali senza essere costantemente interrotta.
  • Notifiche Push vs email: puoi scegliere di ricevere notifiche sia come avvisi push sul tuo dispositivo dall’app, sia come email. Valuta quale opzione sia più pratica per te.

7. Pulsante di contatto

Il pulsante di contatto è una delle strategie offerte da Instagram, specialmente per chi utilizza la piattaforma con obiettivi professionali o commerciali.

Questa funzione, disponibile per i profili aziendali e creator, facilita la comunicazione diretta tra te e i tuoi follower o potenziali clienti.

Vediamo come sfruttare al meglio questa caratteristica:

  • attivazione del Pulsante di Contatto: prima di tutto, assicurati di avere un profilo aziendale o creator. Se ancora non l’hai fatto, puoi convertire il tuo profilo esistente nelle impostazioni. Una volta fatto, nella sezione “Informazioni di contatto”, avrai la possibilità di aggiungere un indirizzo email, un numero di telefono o un indirizzo fisico, a seconda delle tue preferenze.
  • Finalità del contatto: chiediti qual è lo scopo principale del tuo pulsante di contatto. Se sei un venditore, potresti voler indirizzare i clienti verso un servizio clienti. Se sei un influencer o un content creator, potresti preferire che i brand ti contattino per collaborazioni. Scegli il metodo di contatto più adatto alle tue esigenze.
  • Reattività: se decidi di utilizzare il pulsante di contatto, è essenziale rispondere in modo tempestivo alle richieste che ricevi. Una rapida risposta può fare la differenza in termini di professionalità e affidabilità.
  • Privacy: se preferisci non condividere il tuo numero di telefono principale o il tuo indirizzo email personale, considera di creare un indirizzo email dedicato esclusivamente per le comunicazioni di Instagram.
  • Valutazione periodica: come per tutte le funzionalità di Instagram, è una buona pratica rivedere regolarmente le tue impostazioni e adattarle alle tue esigenze attuali. Se noti che ricevi troppi messaggi irrilevanti o spam, potresti voler riconsiderare quale metodo di contatto fornire o aggiungere ulteriori dettagli nella tua bio per guidare le persone su come e quando contattarti.

Il pulsante di contatto è un ponte diretto tra te e la tua audience. Usalo in modo strategico per facilitare la comunicazione, costruire relazioni e promuovere il tuo brand o business in modo efficace su Instagram.

8. Utilizza le storie in evidenza

Le classiche storie di Instagram scompaiono dopo 24 ore.

Tuttavia, grazie alle “storie in evidenza”, hai l’opportunità di conservare alcune di queste storie sulla pagina del tuo profilo per un periodo di tempo indefinito.

Questa attività può diventare un vero e proprio “portfolio” dinamico delle tue attività, esperienze e offerte.

Ecco come sfruttare al meglio questa funzione:

  • Selezione strategica: non tutte le storie meritano di diventare una “evidenza”. Scegli le storie che rappresentano al meglio il tuo brand, le tue offerte speciali o i momenti più significativi. Queste diventeranno una sorta di vetrina permanente per chi visita il tuo profilo.
  • Organizzazione: puoi creare diverse evidenze categorizzate per argomento. Ad esempio, se viaggi spesso, potresti avere un’evidenza per ogni destinazione visitata. Se offri servizi o prodotti, puoi avere un’evidenza dedicata alle recensioni dei clienti o alle domande frequenti.
  • Personalizza le copertine: Instagram ti permette di personalizzare la copertina di ogni evidenza. Un’immagine coerente e riconoscibile può rendere il tuo profilo più attraente e professionale. Puoi decidere di creare copertine personalizzate per mantenere un’estetica coerente o utilizzare 1 delle storie all’interno della cartella in evidenza.
  • Aggiorna periodicamente: anche se le evidenze sono pensate per essere permanenti, è una buona pratica rivederle periodicamente. Rimuovi le storie obsolete e aggiungi nuovi contenuti rilevanti per mantenere le tue evidenze fresche e attuali.

Le storie in evidenza sono un’estensione del tuo brand su Instagram.

Oltre a presentare i contenuti temporanei delle storie tradizionali, le evidenze offrono una panoramica duratura e ben organizzata di ciò che rappresenti, rendendole uno strumento indispensabile per chiunque voglia utilizzare Instagram in modo professionale e strategico.

9. Ottimizzare i contenuti

Il cuore di qualsiasi profilo Instagram sono i contenuti che condividi.

Che tu stia pubblicando foto, video o entrambi, l’obiettivo è sempre presentare contenuti di alta qualità che rispecchiano il tuo brand, catturino l’attenzione del tuo pubblico e lo spingano a interagire con te.

Ma come puoi ottimizzare i tuoi contenuti per assicurarti che siano non solo belli, ma anche efficaci? Ecco alcune strategie.

corso instagram wild creator academy

Sblocca il tuo potenziale su Instagram

Con l'esperienza e la guida di Francesca @Wildflowermood, avrai accesso alle strategie che le hanno permesso di guadagnare dalle sue passioni. 👇

10 Moduli

+4 Ore

Presets e schema di colori

Un preset è una configurazione predefinita di impostazioni che puoi applicare alle tue foto per garantire coerenza e stile al tuo visual branding. Usare presets ti permette di mantenere un’estetica uniforme e professionale attraverso tutte le tue foto.

Se quindi scegli un preset, ad esempio creato o caricato su Lightroom, o uno schema di colori, attieniti ad esso. Questo renderà il tuo feed visivamente coerente e facilmente riconoscibile.

E siccome ci sono molti presets disponibili online, potresti anche considerare di creare il tuo, per assicurarti che rispecchi al meglio il tuo stile e la tua marca.

Uno stile omogeneo

Oltre alla coerenza dei colori, avere uno stile o un tema coerente per tutto il tuo feed tra le diverse tipologie e dimensioni di contenuti, può aiutarti a costruire un brand forte e distintivo.

Usa quindi una ripetizione di layout simili in serie di post per creare ritmo e coerenza.

Ma mentre la coerenza è fondamentale, è anche importante variare i contenuti per mantenere l’interesse del tuo pubblico.

Pianifica i tuoi post in modo che ci sia una buona mescolanza di contenuti.

Capisci la tua nicchia

Conoscere e comprendere la tua nicchia ti permette di creare contenuti mirati e rilevanti per il tuo pubblico.

Fai quindi una ricerca: identifica chi sono i tuoi follower e cosa cercano su Instagram. Questo ti aiuterà a creare contenuti che rispondono alle loro esigenze e interessi.

E non dimenticarti di interagire. Chiedi feedback, condividi sondaggi o realizza Q&A per capire meglio cosa il tuo pubblico desidera vedere.

Foto di qualità

Come abbiamo visto, Instagram è un social visivo. Qui in detto “una foto vale più di mille parole” è particolarmente vero. E vale anche per i video!

Ecco alcune dritte per foto di qualità.

  • Attrezzatura: non è necessario avere una fotocamera professionale, ma assicurati che le tue foto siano nitide e ben illuminate. Ormai tutti gli smartphone possono farlo!
  • Composizione e inquadratura: conosci le basi della composizione fotografica, come la regola dei terzi, per creare immagini accattivanti.
  • Postproduzione: usa strumenti di modifica per migliorare e ottimizzare le tue foto prima della pubblicazione.

Ma la regola più importante è: inizia, crea tantissimi contenuti e testa; non aspettare di sentirti pronto ed avere tutta l’attrezzatura perfetta. La prima cosa da fare è partire!

App utili per ottimizzare il tuo profilo Instagram

Nel corso degli anni, Instagram si è evoluto in un potente strumento di marketing e branding.

Ma ottimizzare il tuo profilo e i tuoi contenuti su questa piattaforma non deve necessariamente richiedere ore ed ore di lavoro manuale.

Fortunatamente, esistono numerose app che possono semplificare e potenziare il tuo lavoro su Instagram.

Che tu voglia progettare grafiche accattivanti, programmare i tuoi post o avere una preview del tuo feed, c’è un’app per ogni esigenza.

Vediamo insieme alcune delle migliori.

Canva

Canva è uno strumento di progettazione grafica online che ti permette di creare facilmente immagini, storie, copertine e molto altro ancora.

Con una vasta gamma di modelli predefiniti e una piattaforma userfriendly, Canva è perfetto per chiunque, dai principianti ai professionisti del design.

Linktree per il link in bio

Anche se Instagram ha ora introdotto la possibilità di avere fino a cinque link nella bio, Linktree rimane un ottimo strumento per chi ha bisogno di condividere più collegamenti.

  • Multi-link: crea un elenco cliccabile di link da condividere con i tuoi follower.
  • Design personalizzabile: adatta la grafica di Linktree al tuo stile o brand.

UNUM: Design Your Feed

UNUM è un’app per coloro che vogliono avere una visione previa del loro feed Instagram prima di pubblicare.

Ti permette di organizzare muovendo le immagini con il Drag & Drop i tuoi post per assicurarti che il tuo feed sia sempre esteticamente piacevole.

Later: programma i tuoi post

Con Later, puoi facilmente programmare i tuoi post di Instagram. L’app ti aiuta a gestire e automatizzare la pubblicazione dei tuoi contenuti, liberando tempo prezioso.

Meta Business Suite: una soluzione integrata per ottimizzare i tuoi contenuti

Con l’evoluzione e l’integrazione delle piattaforme social di Facebook e Instagram, Meta ha lanciato la sua Business Suite, un centro unificato per la gestione dei contenuti su entrambe le piattaforme, specialmente progettato per le esigenze delle aziende.

  • Creazione intuitiva: la Business Suite offre strumenti user-friendly per creare post e storie coinvolgenti sia per Facebook che per Instagram.
  • Programmazione centralizzata: pianifica i tuoi contenuti in anticipo, decidendo la data e l’ora di pubblicazione su entrambe le piattaforme da un’unica dashboard.
  • Analisi dettagliate: ottieni insight sulle prestazioni dei tuoi contenuti, identificando quali strategie funzionano meglio per il tuo pubblico.
  • Comunicazione unificata: gestisci e rispondi ai commenti e ai messaggi da un’unica interfaccia, migliorando l’efficienza e la coerenza della tua comunicazione.
corso instagram wild creator academy

Sblocca il tuo potenziale su Instagram

Con l'esperienza e la guida di Francesca @Wildflowermood, avrai accesso alle strategie che le hanno permesso di guadagnare dalle sue passioni. 👇

10 Moduli

+4 Ore

Pensieri per concludere

Avere successo nel mondo di Instagram può sembrare una sfida, soprattutto con le continue evoluzioni della piattaforma.

Ma, con le giuste strategie e gli strumenti adatti, hai tutto ciò che ti serve per creare un profilo che rispecchi la tua personalità o il tuo brand, attirando l’attenzione della giusta audience.

Ricorda, al centro di ogni strategia di successo c’è l’autenticità. Racconta la tua storia, condividi le tue passioni e impegna il tuo pubblico in modi significativi.

Che fare ora?

Per oggi è tutto.

Alla prossima guida.

Stay wild!

Wild Creator Academy

Un percorso a 360 gradi per avere successo online

10 Corsi

+25 Ore

Wild Creator Academy

Un percorso a 360 gradi per avere successo online

10 Corsi

+25 Ore

DAI VITA AL LAVORO DEI TUOI SOGNI

PARTECIPA GRATIS ALLA PASSION WEEK:

La Passion Week è un programma di 7 giorni, dove imparerai a guadagnare grazie alle tue passioni.

Continua a leggere altre guide di digital marketing